lunedì 1 maggio 2017

Collezionare radica


Per dedicarsi totalmente al mondo della pipa non serve poi uno sforzo economico tanto immenso. Per poter gestire un'esistenza tranquilla da fumatore tre pipe sono e saranno più che sufficienti.
Con un'adeguata rotazione le tre radiche appena citate riusciranno ad accompagnarci per tutta la vita.
Ma allora perchè sempre più  fumatori tendono ad avere molte pipe in casa?
I motivi potrebbero essere davvero molteplici...
I motivi che hanno spinto il sottoscritto ad avere una collezione di 200 e più esemplari (ancor oggi il numero é in crescita costante) e ad averne maneggiate e rivendute altrettante sono da rintracciarsi soprattutto nel fascino che ogni singola radica é capace di trasmettere.
C'é chi vive la pipa quasi come fosse un'autovettura: quest'ultima ha uno scopo ben preciso ed é quello di semplificarci gli spostamenti, l'altra invece ha come scopo primario quello di bruciare tabacco. Se anche voi rientrate in questa categoria le fantomatiche tre pipe continueranno ad essere la soluzione più ovvia.

lunedì 10 aprile 2017

Paronelli Reverse


Durante l'evento "Smoking on the lake" Ariberto Paronelli ha presentato una nuova linea di pipe con sistema Reverse. Da oggi anche i titolari del "Museo della pipa" di Gavirate adeguano il loro catalogo offrendoci un oggetto da fumo con camera d'espansione.
Naturalmente ne ho presa una per poter toccare e valutare quest'ultima creazione in modo assolutamente diretto.
La pipa é una bulldog fortemente ispirata dalla già nota serie prodotta da Radice (cannello e bocchino sono effettivamente sovrapponibili) e che, allo stesso tempo, presenta qualche novità piuttosto interessante.

lunedì 20 marzo 2017

Vauen "Magnet" pipe stand


Era già da qualche anno che il sottoscritto era alla ricerca di una valida rastrelliera su cui far stazionare a rotazione le pipe pronte all'utilizzo.
Certo, online se ne trovano molte e anche a buon mercato ma resto dell'idea che un oggetto del genere lo si acquista una sola volta... E quindi meglio puntare su qualcosa di valido, ben realizzato e che risulti allo stesso tempo capace di fungere da discreto complemento d'arredo. Si, perché anche l'occhio ha bisogno di esser soddisfatto, quindi funzionalità e design meritano di andare di pari passo.
La soluzione, fortunatamente, é arrivata tramite eBay.

lunedì 6 marzo 2017

Sigari "Riserva Speciale" by Brebbia


Per l'azienda Brebbia il 2017 é l'anno del tanto atteso 70° Anniversario e, oltre ad un evento speciale nel quale verrà presentata un'apposita pipa dedicata all'occasione, ci porterà a toccare con mano una curiosa novità: i sigari a marchio Brebbia.
Lo storico brand italiano ha infatti deciso di intraprendere questa nuova strada in punta di piedi introducendo la linea "Riserva Speciale".
Ma di cosa stiamo parlando?
Il prodotto in questione é un classico sigaro all'italiana, vale a dire caratterizzato dalla tipica foggia toscana bitroncoconica e, per quel che é dato sapere, sarà realizzato con la strettissima collaborazione della "Compagnia Toscana Sigari".

lunedì 27 febbraio 2017

Peterson "Kapp Royal" spigot: più unica che rara


É da un po' di tempo che latitava un nuovo articolo dedicato alle pipe Peterson e credo sia giunta l'occasione giusta per rimediare. 
Come avrete compreso il focus del giorno é relativo alla linea "Kapp Royal". 
Sappiamo bene che questa serie, caratterizzata da radica naturale color nocciola (rigorosamente priva di punti di stucco) e bocchino "generalmente" giallo rappresenta, per certi versi, il top level per il mercato italiano con una fascia di prezzo ancor ragionevole (siamo ormai vicini alle 200€ e quasi rimpiango i giorni in cui era possibile acquistarle con 50€ in meno). 
Caratteristica che da sempre enfatizza questa linea é la presenza di una vera in argento e la montatura "army" del bocchino. 
Ma la Kapp di cui parliamo oggi, per motivi a me tutt'ora sconosciuti, rifugge i canonici standard e si eleva a vero pezzo da collezione. 

lunedì 20 febbraio 2017

Gigliucci "Shield Rhod S.D.F.": never seen before!


L'idea iniziò a balenarmi nella mente sul finire dello scorso anno.
Sono sempre stato affascinato dalle "shields" di casa Dunhill e dal valore storico che si portano addosso da inizio secolo, nonostante sia convinto che lo scudo non é che sia poi così efficace o indispensabile. .
Resta però il fatto che tale accorgimento mi ha sempre attratto al punto tale che una "white spot" di questo tipo non me la sono fatta mancare.
Ma torniamo un attimo a noi. A dicembre 2016 é nata in me la voglia di immaginare lo scudo applicato sullo shape che più adoro: la rhodesian.
Per quel che ne so di esempi del genere in giro non se ne sono mai visti, la stessa Dunhill ha sfruttato il "paravento" solamente su due forme: billiard e bulldog.
La voglia di far realizzare qualcosa di potenzialmente unico mi ha spinto a contattare l'amico Andrea (Gigliucci) per discutere sulla possibilità di metterci all'opera su tale realizzazione.

martedì 14 febbraio 2017

Review: Samuel Gawith "Full Virginia Flake"


Marca: Samuel Gawith
Nome tabacco: Full Virginia Flake
Origine: UK
Master blender: Samuel Gawith
Trattamento: Virginia sottoposto a pressione
Tipo confezione: Tin da 50g; bulk da 250g
Pipa utilizzata (costruttore, modello, serie): Varie, con fornello tendenzialmente piccolo